Rolling Stones 54 anni, una mostra a Londra e un nuovo albumLondra festeggia i 54 anni carriera dei mitici Rolling Stones con una serata di gala e l’inaugurazione di una mostra.

Alla Saatchi Gallery di Chelsea è stata inaugurata Exhibitionism, la mostra che racconta i 54 anni di carriera della band. Due piani per ripercorrere la storia del gruppo che ha sovvertito le regole del Rock ‘n’ Roll.

Nella mostra anche la riproduzione dell’appartamento in cui hanno vissuto nel 1962 Jagger, Richard e Jones. La mitica casa “disgustosa e puzzolente” che si trovava al 102 Edith Grove.

E poi vestiti, strumenti musicali, foto, oggetti e quant’altro abbia contribuito a fare la storia della band. Insomma, grazie a Exhibitionism i visitatori fanno un viaggio virtuale nel modo dei Rolling Stone.

In questi giorni a Londra i fans della band possono vivere insieme ai loro beniamini l’emozione adrenalinica del palco e scoprono le ansie e i segreti nascosti dietro le dietro le quinte. La mostra resterà aperta fino al 4 settembre.

Spiega Mick Jagger: “Abbiamo pensato a questa cosa per molto tempo, volevamo fosse perfetta e fruibile dal maggior numero possibile di persone”.

Ma le sorprese non finiscono qui perché la band presto uscirà con un nuovo album. I favolosi quattro, infatti, dopo undici anni dall’ultimo disco in studio, “A Bigger Bang” del 2005, hanno fatto sapere che sono già a lavoro.

A comunicare la notizia “bomba” il chitarrista della band il quale ha svelato che il gruppo è tornato in studio per registrare inediti. “Abbiamo inciso alcune canzoni nuove – ha detto Wood -. Ma abbiamo avuto anche una sbandata blues e ne abbiamo registrati 11 in due giorni”.

Quando uscirà il nuovo disco? “Quest’anno”, promette il chitarrista.