Rolling Stones mattatori nel concerto a L’Avana
Rolling Stones mattatori nel concerto a L'Avana

Rolling Stones mattatori nel concerto a L'AvanaRolling Stones mattatori nel mega concerto a L’Avana, la capitale cubana.

Gli immortali Rolling ce l’hanno messa tutta e hanno sfornato una delle loro migliori prestazioni nel concerto cubano di ieri, all’interno del complesso della Ciudad Deportiva.

Una vera e propria fiumana di persone ad assistere, nell’area dedicata, nelle vie e strade limitrofe, sopra i tetti.

Un evento musicale senza precedenti e un evento storico, ulteriore segno di disgelo e di apertura del regime cubano verso il mondo.

Tutti a ballare con Mick Jagger, in un posto dove ballare è la regola. E così via, col primo brano, il mitico Jumping Jack Flash.

E poi ancora Angie, Paint Black e altri, fino allo stremo, in un’atmosfera fra festa e delirio. Ma anche pezzi del loro repertorio più recente.

Un concerto gratuito che resterà nella memoria. E un’affluenza di pubblico ancora superiore alle aspettative, se è vero che alcune fonti parlano di mezzo milione di persone.

Mick Jagger, intervistato, ha detto: “Sappiamo che anni fa era difficile ascoltare la nostra musica a Cuba, ma siamo qui a suonare. Penso che davvero i tempi stiano cambiando. Non è vero?”.

Sì, è vero, i tempi, per quanto riguarda l’ascolto, stanno cambiando. Ma la bravura di questo gruppo di rock and roll è sempre la stessa, nonostante l’età. Provare ad ascoltarli per credere.

You May Also Like

Elisa festeggia all’Arena di Verona vent’anni di carriera

Era il 1997 quando Elisa Toffoli in arte semplicemente Elisa esordì con…

Francesco Renga, ad aprile il nuovo album “Scriverò il tuo nome”

“Scriverò il tuo nome”, il nuovo album di Francesco Renga realizzato negli…

Ligabue, il disco numero 20 sarà “Made in Italy”

Uscirà alla fine dell’anno e si chiamerà “Made in Italy” il “primo…