Roma, 35 enne investita dalla metro a Lepanto
Roma 35 enne investita dalla metro a Lepanto

Una terribile tragedia ieri mattina è arrivata a turbare la quiete routine quotidiana di migliaia di pendolari, compresa la donna che purtroppo, per un tragico incidente, ieri è stata vittima di quello stesso mezzo che magari tante altre volte l’aveva accompagnata a casa o a lavoro.

A Roma, una donna di 35 anni è morta dopo essere rimasta incastrata tra la banchina e le rotaie della fermata della metropolitana Lepanto, finendo sotto al convoglio in direzione Anagnina. 

La scena si è svolta davanti a decine di passeggeri che in quel momento erano in attesa dell’arrivo del convoglio, che viaggiava in direzione Anagnina. Presente il personale Atac che è intervenuto a seguito dell’emergenza.

L’ipotesi maggiormente accreditata al momento è che la donna si trovasse in prossimità della linea gialla che segnala ai passeggeri di prestare attenzione per non cadere sui binari, e che sia precipitata per una distrazione.

Non è escluso neppure una spinta involontaria, in un posto sempre affollatissimo, e persino un suicidio.

Immediatamente sono state acquisite le telecamere di sicurezza, che probabilmente aiuteranno a far chiarezza sulla dinamica del terribile accadimento. >

You May Also Like

Alfano su Napoli: ci vuole l’esercito

Per il Ministro dell’Interno Angelino Alfano su Napoli “ci vuole l’esercito per…

Reddito d’inclusione, la Camera vota la legge

La Camera dei Deputati vota il reddito d’inclusione. Il disegno di legge…

Renzi, Pd e Governo capiscano dove fare meglio

Matteo Renzi auspica che Pd e governo capiscano dove fare meglio. Il…