Roma, clochard aggredito brutalmente da una guardia giurata
Roma clochard aggredito brutalmente da una guardia giurata

Cosa abbia potuto spingere a tanta furia cieca non si è ancora compreso, ma di certo un uomo sta lottando tra la vita e la morte, mentre un altro è stato arrestato per il terribile gesto compiuto.

La brutta storia è accaduta oltre due mesi fa ma resa nota solo ora viene da Roma, dove una guardia giurata ha aggredito con un estintore un clochard, colpendolo ripetutamente alla testa.

La Polizia di Stato ha ricostruito l’aggressione avvenuta il 2 aprile nel sottoscala del reparto di Otorinolaringoiatria del Policlinico Umberto I di Roma dove il clochard trovava rifugio.

A quanto pare l’aggressore ha colpito la vittima senza nessuna provocazione, mentre quest’ultimo dormiva nel suo solito giaciglio.

Dalle indagini condotte in queste settimane è emerso che il vigilantes, 40 anni, non era nuovo a tali azioni: infatti, come denunciato dalla vittima, tre mesi prima era stata colpita, sempre dallo stesso, con un manganello telescopico in ferro.

You May Also Like

Caso Fortuna Loffredo, le dichiarazioni shock di Augias

“Vergognoso quanto ha detto di mia figlia”, queste le dichiarazioni del papà…

Tentata strage, Ousseynou Sy resta in carcere

Per fortuna, nonostante negli ultimi anni l’intera Europa sia stata flagellata da…

Gino Sorbillo, non si ferma la solidarietà per il pizzaiolo napoletano

A Napoli non basta neppure la fama raggiunta a livello internazionale, per…