Venezia, scuola chiusa di sabato perché senza insegnanti

Difficile capire la verità dove sia, anche se probabilmente l’ostacolo maggiore è la burocrazia che non riesce a conciliare domanda d offerta.

In Italia ci sono migliaia di insegnanti precari, uomini e donne preparati ed altamente formati che denunciano la mancanza di lavoro, e ci sono parallelamente decine di scuole sotto organico, con pochi insegnanti incapaci di reggere da soli il peso di classi troppo numerose.

Come sia possibile non sta a noi dirlo, ma di fatto esistono scuole che addirittura non possono riaprire i battenti.

La notizia viene dal Veneto:  la scuola primaria “De Amicis” di Musile di Piave (Venezia), è infatti restata chiusa sabato per mancanza di insegnanti. Il provvedimento riguarda 8 classi. E’ stato deciso dalla dirigenza data l’assenza in organico di 4 insegnanti comuni e 7 di sostegno.

“Ma oggi – spiega il dirigente scolastico, Alessandro Culatti Zilli – abbiamo già fatto due nuove assunzioni e da lunedì ripartirà l’orario completo per tutti”.

“Stiamo lavorando al massimo per completare l’organico, e del resto – conclude Zilli – abbiamo ricevuto l’autorizzazione a fare le assunzioni dei supplenti solo giovedì mattina”.

You May Also Like

Facebook, anche gli annunci di lavoro sul social di Mark

Mark Zuckerberg espande la sua “visione” di social aprendo anche al mondo…

Regali di Natale per lui, qualche buon consiglio

Dicembre è alle porte, perciò è bene cominciare a pensare ai regali…

Colpo di Stato in Turchia? Carri armati per le strade

Turchia è in atto un Colpo di Stato? Carri armati per le…