Venezia, scuola chiusa di sabato perché senza insegnanti

Difficile capire la verità dove sia, anche se probabilmente l’ostacolo maggiore è la burocrazia che non riesce a conciliare domanda d offerta.

In Italia ci sono migliaia di insegnanti precari, uomini e donne preparati ed altamente formati che denunciano la mancanza di lavoro, e ci sono parallelamente decine di scuole sotto organico, con pochi insegnanti incapaci di reggere da soli il peso di classi troppo numerose.

Come sia possibile non sta a noi dirlo, ma di fatto esistono scuole che addirittura non possono riaprire i battenti.

La notizia viene dal Veneto:  la scuola primaria “De Amicis” di Musile di Piave (Venezia), è infatti restata chiusa sabato per mancanza di insegnanti. Il provvedimento riguarda 8 classi. E’ stato deciso dalla dirigenza data l’assenza in organico di 4 insegnanti comuni e 7 di sostegno.

“Ma oggi – spiega il dirigente scolastico, Alessandro Culatti Zilli – abbiamo già fatto due nuove assunzioni e da lunedì ripartirà l’orario completo per tutti”.

“Stiamo lavorando al massimo per completare l’organico, e del resto – conclude Zilli – abbiamo ricevuto l’autorizzazione a fare le assunzioni dei supplenti solo giovedì mattina”.

You May Also Like

Terrazza Termini, tremila metri quadri di relax e tecnologia

Terrazza Termini, tremila metri quadri di relax e tecnologia. Terrazza Termini è…

Unioni Civili, il decreto in aula entro aprile

Il ddl sulle Unioni Civili arriverà in aula entro aprile. La relatrice della…