Ancora due missili lanciati dalla Corea del NordAncora due missili lanciati dalla Corea del Nord.

Stamattina la Corea del Nord ha lanciato in rapida successione un paio di missili, probabilmente del tipo Musudan, con una gittata di oltre 3.000 Km, dalla sua costa orientale.

Il primo lanciato alle ore 5.57, ora locale di Seul, è esploso dopo circa 150 Km. Il secondo ha viaggiato per 400 Km, prima di precipitare nel Mar del Giappone.

Ancora una volta, quindi, nonostante le ammonizioni della comunità internazionale e le prese di posizione contrarie dello stesso alleato cinese, lo psicopatico leader nordcoreano Kim Jong Un continua con le sue provocazioni.

Il Ministro della Difesa Giapponese Gen Nakatani, ha tenuto ha precisare che si tratta di provocazioni serie che non possono essere tollerate.

Lo stesso Premier nipponico Shinzo Abe ha affermato che “si tratta di una chiara violazione delle sanzioni internazionali che non può essere condonata”.

A fronte di questi nuovi lanci, il Giappone, la Corea del Sud e gli Stati Uniti si stanno coordinando per affrontare ancora una volta la questione Corea del Nord al Consiglio di Sicurezza dell’Onu, che già aveva a marzo inasprito le sanzioni in forza dei lanci nordcoreani avvenuti a gennaio.