Kern: l’Italia eccellente sui controlli al Brennero

Eleonora Gitto

Kern: Italia eccellente sui controlli al Brennero Per Christian Kern l’Italia eccellente sui controlli alla frontiera col Brennero.

Dopo le polemiche delle settimane scorse con l’Austria, sembra tornato il sereno per quanto riguarda il Brennero.

Staremmo per dire il muro contro muro con l’Europa sulla costruzione della barriera al fine di bloccare i profughi clandestini.

La posizione dell’Austria aveva sollevato un vero e proprio vespaio in gran parte d’Europa.

Ci sono voluti molti contatti a livello istituzionale per giungere a una sorta di compromesso in base al quale gli Italiani avrebbero dovuto controllare i flussi prima che giungessero in Austria, facendo leva su rapporti di collaborazione e squadre congiunte con le forze dell’ordine austriache.

E c’è voluta, probabilmente, anche l’elezione di un Verde alla Presidenza della Repubblica austriaca per ammorbidire un po’ il tutto.

Alla fine è giunta la dichiarazione del cancelliere austriaco Christian Kern, a fronte dell’incontro col Presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker a Bruxelles: “Non ci sono difficoltà perché l’Italia ha gestito i flussi migratori in modo eccellente, quindi molto rumore per nulla”.

Bisogna essere prudenti però, ha aggiunto Kern, quando si parla di questo tema. E Infatti alla fine la barriera sul confine del Brennero gli Austriaci, dichiarazioni a parte, l’hanno costruita eccome.

Next Post

Raggi, la Procura apre un fascicolo sul neo eletto sindaco

La Procura di Roma apre un fascicolo su Virginia Raggi. Una sorta di atto dovuto in seguito all’esposto presentato da Renato Ienaro, presidente del Circolo romano Sanità e Ambiente del Pd. Nell’esposto si riporta che l’avv. Raggi ha omesso di dichiarare incarichi e compensi per attività professionale svolta in favore […]
Raggi, la Procura apre un fascicolo sul neo eletto sindaco