Le principali conseguenze dello stress e i migliori rimedi

Antonio Capobianco

Le principali conseguenze dello stress e i migliori rimedi

Chi più della donna, sempre stretta tra impegni lavorativi e familiari, sa cos’è lo stress? La tensione continua che la spinge a portare a termine i vari impegni giornalieri, messi in fila da una programmazione implacabile, compresi gli imprevisti che piovono impietosi, mettono a dura prova i nervi di tutte le donne causando spiacevoli conseguenze.

Digestione e ciclo mestruale mestruale le prime vittime

La prima a risentire dello stress è la digestione, dal blocco temporaneo fino al rifiuto del cibo, con crisi di nausea, vomito, stipsi e gastrite. Ma anche il ciclo mestruale può risentire dello stress, con dei ritardi che innestano uno stato di ansia causato dal timore di una gravidanza non prevista. Lo stress in questi casi può alterare il normale ciclo biologico di una donna causando anche un ritardo dell’ovulazione: ciò spiega perché il ciclo ritarda pur non essendoci una gravidanza in corso.
Ma non mancano reazioni altrove

Anche la pelle a causa dello stress può perdere luminosità e presentare qualche brufolo. Intanto il cervello va in tilt facendo dimenticare impegni e appuntamenti e anche il sonno scompare dietro a preoccupazioni ed ansie. Può essere dello stress anche la responsabilità dell’indebolimento dei capelli, e della diminuzione della loro lucentezza, e della tensione che blocca i muscoli della schiena con i dolori che ne conseguono. Sono segnali inequivocabili che il fisico chiede aiuto, e bisogna intervenire subito per restituirgli la salute e la serenità. Allora guardiamo ai possibili rimedi.

Cibo, circolazione, respiro

Si sa che la tensione stimola la cosiddetta fame nervosa, deleteria per la salute. Regolare l’alimentazione con pasti sani, ricchi di frutta, fibre e verdura certamente è il primo passo. Il sangue fluisce più regolarmente al cervello se si evita il sovraccarico della digestione pesante, e lo si stimola con una sana passeggiata se non si ha il tempo di fare un po’ di attività fisica. Il respiro ha grande importanza per la salute e l’equilibrio del corpo e della mente, e per imparare a respirare bene, riprendendo padronanza di sé, si può usare lo Yoga.

Sonno, natura, relax

Migliorando il ciclo biologico torna il sonno, indispensabile per ricaricare le batterie; occorre approfittarne quando si può senza rimorsi. Bisogna approfittare anche degli aiuti benefici delle erbe, e preoccuparsi più di se stesse, mettendo la propria salute al di sopra degli impegni. Dedicare più tempo alla musica e alle pause infine è obbligatorio. Ma chi penserà al da farsi?

Next Post

I casino online stranieri con sede a Malta producono il 10% del Pil

Nel nostro Paese, il gioco, in tutte le sue forme, contribuisce alle casse dello stato con somme ingenti ogni anno, ma vi è uno stato in Europa in cui le tasse versate dagli operatori del gioco, che gestiscono i casino online stranieri costituisce il 10% del Prodotto interno lordo. Parliamo […]
I casino online stranieri con sede a Malta producono il 10 del Pil