Migranti, Renzi: l’identità europea non è di alzare muri

Eleonora Gitto

Migranti, Renzi: l'identità europea non è di alzare muriPer il Presidente del Consiglio Matteo Renzi l’identità europea non è di alzare muri e cortine.

Renzi ha parlato nel corso della cerimonia di inaugurazione del Core, Centro Oncologico ed ematologico di Reggio Emilia: “Anche a costo di perdere voti e consenso, l’Italia ci mette cuore e passione e determinazione per tentare di salvare a tutti i costi gli immigrati che arrivano via mare in Europa”.

“L’identità europea, ha proseguito il Presidente del Consiglio, è una cosa diversa dall’alzare nuovi muri e cortine”.

“Si sta vivendo il più grande fenomeno migratorio dopo la Seconda Guerra Mondiale e trovi Paesi in Europa che prima stavano di là del muro, e per i quali abbiamo abbattuto il muro riportandoli con noi, che anziché aiutarci a essere solidali e generosi, provano loro ad alzare nuovi muri, steccati e cortine”.

“Il ruolo storico dell’Italia – ha sottolineato il Premier – non è contestare e lamentarsi, ma ricordare loro che l’identità europea è una cosa diversa. E’ quello di metterci cuore e passione e determinazione per fare tutto il possibile affinché una vita di un bambino che sta per affogare o la mamma che sta per partorire sia salvata e restituita alla speranza e al futuro”.

Next Post

Strage di Orlando, identikit di un folle assassino

Strage di Orlando: si chiama Omar Saddiqui Mateen il folle assassino simpatizzante dell’Isis che ha ucciso 50 persone. Il pazzo sanguinario ha ventinove anni, è nato a New York ed è figlio di genitori afghani emigrati in America. L’assassino Omar oggi vive in Florida a Port St. Lucie e lavorava […]
Strage di Orlando, identikit di un folle assassino