Pescara, grandine devasta la città e ferisce decine di persone

Le previsioni meteo avevano avvisato che, nella giornata di ieri, le temperature si sarebbero abbassate e che precipitazioni, anche a carattere temporalesco, si sarebbero abbattute sul centro sud, ma quello che si è verificato a Pescara era assolutamente imprevedibile.

Sulla città e su parte della costa abruzzese si è infatti abbattuta una violenta grandinata con chicchi grandi come arance. Almeno 18 le persone rimaste ferite, tra cui una donna incinta.

Il fenomeno ha provocato danni consistenti: auto danneggiate, parabrezza e vetri infranti, tetti divelti.

Critica anche la situazione dell’ospedale cittadino: l’acqua ha invaso il piano terra e ha costretto allo stop delle sale operatorie. Completamente allagati i seminterrati, come anche le cucine, la farmacia e i parcheggi.

Nel parcheggio dipendenti l’acqua ha raggiunto i due metri: decine le auto distrutte e diverse persone sono riuscite a mettersi in salvo dai veicoli trascinati dall’acqua.

Il sindaco, Carlo Masci, parla di un fenomeno straordinario, “una pioggia così intensa preceduta da una grandinata violentissima. La città – dice – è impraticabile. Vigili e operai sono tutti in strada, ma non sono sufficienti a gestire l’emergenza. Ho già contattato la Regione per ottenere la richiesta di risarcimento danni”.

Numerosi i disagi per la circolazione anche nell’entroterra, con lunghe code sulla superstrada da Teramo al mare dove le auto sono rimaste ferme per la scarsa visibilità.

You May Also Like

Sardegna, bimbo segregato in casa dai genitori

Quando si leggono storie come questa si prova un senso di amarezza…

Umberto Bossi si sta lentamente riprendendo

Visti i suoi precedenti e annosi problemi di salute l’apprensione è stata…

Violenza sulle donne, casi in costante aumento

Negli ultimi anni, per fortuna aggiungeremo noi, c’è una maggiore attenzione alle…