Renzi lascia il Pd e fonda Italia Viva

Sono solo una manciata di giorni che il nuovo governo, formato grazie all’alleanza tra 5Stelle e Pd, ha preso vita e già sembra traballare.

Il perché è presto detto: l’ex leader del Partito Democratico ha infatti deciso, assieme ad alcuni fedelissimi, di lasciare e di fondare un nuovo partito tutto suo.

“Il nome della nostra nuova sfida si chiama Italia Viva”, fa sapere l’ex premier Matteo Renzi. “Il governo – ha però assicurato in un’intervista a Porta a Porta – non avrà problemi. Lo abbiamo fatto apposta per dare lunga vita all’esecutivo”.

Il nome ufficiale del partito è stato svelato durante la registrazione di Porta a Porta, anche se Matteo Renzi aveva già annunciato l’abbandono del Partito Democratico con un’intervista su Repubblica.

Renzi ha detto che entreranno in Italia Viva più di 40 parlamentari – 25 deputati e 15 senatori – sui 162 del PD. Le ministre Teresa Bellanova e Elena Bonetti ne faranno parte.

Ci sarà anche Maria Elena Boschi e  Francesco Bonifazi, ex tesoriere del PD e alfiere della protesta per la Toscana senza posti di governo.

Pare inoltre che ci saranno anche Davide Faraone, Eugenio Comincini, Nadia Ginetti, Ernesto Magorno a cui si aggiunge la ex forzista Donatella Conzatti.

Per Nicola Zingaretti però si tratta di un “errore”, che provoca dispiacere, soprattutto in un momento in cui la forza del Pd “è indispensabile per la qualità della nostra democrazia”.

You May Also Like

Renzi ascolti il SI dei 14 milioni di italiani che hanno votato

Il comunicato del Comitato Nazionale Delle Associazioni Referndum 17 Aprile 2016, un…

Alessio De Giorgi, il direttore di Gay.it collaborerà con Renzi

Il direttore di Gay.it Alessio De Giorgi collaborerà con Matteo Renzi. De…

Il benaltrismo di Bagnasco sulle unioni civili

E arriva, immancabile, il benaltrismo di Bagnasco sulle unioni civili. Ogni qualvolta…