Torino, bimba di sei mesi morta incastrata tra i mobili
Torino bimba di sei mesi morta incastrata tra i mobili

Crescere un bambino è forse l’impresa più ardua da compiere nel corso della propria vita, ed ogni genitore sa che anche mille occhi sembrano non bastare quando si tratta di difenderli da tutti i pericoli del mondo circostante.

E purtroppo non sono bastate le attenzioni di una nonna nei confronti della sua nipotina, che purtroppo ha trovato la morte a neppure sei mesi di età.

Una bimba di pochi mesi è infatti morta a Torino dopo essere rimasta incastrata con la testa tra il letto e un mobile. La piccola, di origini marocchine, era a casa della nonna, una donna di 56 anni, che l’avrebbe lasciata sola sul letto per recarsi in bagno.

La piccola era stata affidata alla nonna, come già altre volte perché la mamma era all’estero e la giornata era trascorsa come sempre, fino alla terribile chiamata al numero d’emergenza intorno alle 20. “Venite fate presto. Fate presto, mia nipote non respira più“, le parole gridate al telefono dalla nonna. 

Inutili i soccorsi dei sanitari del 118 giunti sul posto. I carabinieri stanno indagando, mentre la donna potrebbe essere denunciata per omessa custodia di minore.

La salma della piccola si trova nell’obitorio dell’ospedale in attesa che venga eseguita l’autopsia.

You May Also Like

Migranti, arriva il rilevamento forzoso delle impronte

Per i migranti ci potrà essere anche un rilevamento forzoso delle impronte…

Unioni Civili, Renzi: basta veti, andrò nelle parrocchie a spiegare le mie ragioni

Unioni Civili, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha detto che se…

Silvio Berlusconi continua a sostenere Bertolaso

Silvio Berlusconi continua a sostenere Bertolaso come candidato sindaco al Comune di…