Umberto Bossi si sta lentamente riprendendo

redazione

Visti i suoi precedenti e annosi problemi di salute l’apprensione è stata tanta, ma le notizie che continuano ad arrivare in queste ore fanno sperare per il meglio: Umberto Bossi si sta già riprendendo.

Il fondatore della Lega Nord, 77 anni, nelle scorse ore ha infatti avuto un malore nella sua casa di Gemonio, in provincia di Varese, ed è caduto battendo la testa.
Trasportato subito in ospedale con l’elisoccorso, si è subito pensato ad un nuovo ictus, visti i suoi problemi cardiovascolari, ma per fortuna pare si sia trattato di un problema più lieve.

Nello specifico, dagli esami è emerso che i bassi valori ematochimici, cioè sulla composizione chimica del sangue, potrebbero aver scatenato una crisi epilettica e non un ictus.

Ed anche il bollettino medico è abbastanza positivo: secondo il direttore del reparto di Rianimazione dell’ospedale Circolo di Varese, Lorenzo Maggioli, Bossi “è stabile e reattivo”.

“Dopo gli accertamenti condotti ieri sera possiamo definirlo stabile e reattivo” ha detto Maggioli spiegando che “sono in programma ulteriori accertamenti di tipo neurologico per completare la diagnosi”. “Vi faremo sapere qualcosa appena avremo ulteriori notizie in merito e con il benestare della famiglia” ha concluso.

Next Post

L'innovazione nascosta nella produzione industriale

La rivoluzione tecnologica che ha interessato il mondo nel corso degli ultimi dieci anni è ben esemplificata dalla diffusione degli smartphone. Ma i dispositivi mobili possono essere considerati solo la punta di un iceberg, vale a dire la parte visibile di un fenomeno molto più consistente che, però, rimane nascosto. […]
innovazione nascosta nella produzione industriale