Marcus Miller, il genio del basso torna a Roma

Eleonora Gitto

Marcus Miller, il genio del basso torna a RomaMarcus Miller, mitico genio del basso, torna a Roma il 15 aprile con un concerto all’Auditorium Parco della Musica.

Dopo aver realizzato il suo ultimo album Afrodeezia, Miller si esibirà all’Auditorium insieme a una special guest, Brenna Whitaker.

Miller ha collaborato praticamente con tutti: Eric Clapton, George Benson, Luther Vandross, Roberta Flack, Aretha Franklin, Chaka Kan, Al Jarreau, George Duke, Wayne Shorter, Lalah Hathaway e Herbie Hancock. E ovviamente, il re dei re, Miles Davis.

Da parte sua, Brenna Whitaker studia Jazz e blues fin da piccola e si esibisce in pubblico per la prima volta a 17 anni. Canta con Michael Bublè, Stevie Wonder e Quincy Jones.

Un sodalizio, quello fra Miller e Whitaker, che si preannuncia foriero di grande spettacolo. Anche perché Miller si è sempre mostrato artista di grande versatilità, oltre ad essere un polistrumentista di valore.

Dietro Miller, che ha fatto scuola, un’infinità di bassisti che ne hanno emulato la tecnica fresca, pulitissima, così straordinariamente ritmica. Un appuntamento da non mancare nel tempio della musica romana.

In mezzo a tanta musica mediocre, quando capitano spettacoli del genere, non bisogna mai dire di no.

Next Post

Starshot, in cantiere le astronavi per Alpha Centauri

In soli 20 anni le astronavi potranno arrivare su Alfa Centauri, una delle stelle più vicine. Il progetto si chiama Starshot, e non è fantascienza. Si tratta di un progetto molto particolare, perché siamo abituati a pensare alle astronavi in maniera completamente diversa, vale a dire giganteschi macchinari che vagano […]
Starshot, in cantiere le astronavi per Alpha Centauri