Svapo: le conseguenze sono meno dannose del tabacco

redazione

Negli ultimi anni l’acquisto e l’uso di sigarette elettroniche è aumentato notevolmente. Considerato un buon modo per disintossicarsi lentamente dal tabacco, lo svapo sta guadagnando consensi sia negli adulti che nei giovani. Un buon modo per attenuare i danni della sigaretta reale secondo vari studi che concordano sul fatto che lo svapo è un’alternativa “più sana.

Svapo le conseguenze sono meno dannose del tabacco
foto@Wikimedia

Tra i suoi numerosi effetti sull’organismo, è dimostrato che le sigarette distruggono inesorabilmente il DNA delle cellule. Una conseguenza drammatica per la salute, oltre ai vari altri svantaggi (dipendenza, ipertensione arteriosa, degrado dei denti, diminuzione della fertilità, deterioramento dell’epidermide, carenze vitaminiche e molti altri).

Negli ultimi anni, è la sigaretta elettronica che sta guadagnando popolarità tra i fumatori. Più economica e offre oltre 7000 gusti diversi, lo svapo viene utilizzato per fornire fumo artificiale aromatizzato che può contenere (o meno) nicotina. Se la presenza di metalli pesanti nei suoi liquidi è stata dimostrata in diverse occasioni, rimane comunque un’alternativa meno pericolosa per la salute ed è un ottimo mezzo per smettere di fumare.

A causa però della mancanza di prospettiva, è ancora impossibile determinare con precisione la totalità delle sue conseguenze sul corpo. Inoltre, nonostante i numerosi studi sull’argomento, i risultati non sono totalmente chiari. Tuttavia, secondo un nuovo studio condotto da scienziati, risulta che lo svapo ha effetti molto meno dannosi sui geni rispetto al tabacco reale.

Le cellule sarebbero quindi molto meno degradate e il DNA molto poco alterato. Pur essendo anch’esse tossiche, le sostanze presenti nei liquidi aromatizzati delle sigarette elettroniche sono quindi generalmente meno dannose per l’uomo, ma anche per chi gli sta intorno e per l’ambiente.

Se si vuole perdere il vizio del fumo, la sigaretta elettronica è una buona soluzione. Bisogna però tener presente, tuttavia, che è comunque tossico e bisogna scegliere l’e-liquid con cura. Essendo la scelta degli aromi particolarmente ampia, si possono tranquillamente testare diversi gusti prima di definire esattamente quale possa essere il migliore, sia in termini di sapore che di dosaggio.

Next Post

Coronavirus: Trapelati documenti segreti sulla Cina

Il coronavirus, apparso per la prima volta a Wuhan, in Cina, negli ultimi giorni del 2019, continua ad affliggere tutto il mondo ancora oggi. Il virus, che dall’inizio dell’epidemia ha causato la morte di circa 3,3 milioni di persone, ha infettato quasi 160 milioni di persone in tutto il mondo. […]
Coronavirus Trapelati documenti segreti sulla Cina