Tumore? Lo scopri in 10 minuti con il test della saliva Il test della saliva può accertare in soli 10 minuti la presenza di un tumore.

Basta una goccia di saliva per sapere se abbiamo il cancro. Sviluppato da David Wong dell’Università di Los Angeles California, il test della saliva rileva i frammenti del DNA tumorale nei fluidi corporei.

Il test non è invasivo e costa meno di 20 euro. Non c’è dubbio che ci troviamo di fronte a una scoperta epocale. David Wong ha presentato il prototipo al convegno dell’Associazione americana per l’avanzamento delle scienze.

Il test, che non è altro che una biopsia liquida, finora ha dato risultati garantiti al 100% soprattutto in caso di tumore al polmone.

Infatti, da quest’anno in Cina inizierà la sperimentazione su questi pazienti. Il test è così semplice da fare che può essere eseguito nello studio del medico, dal farmacista, dal dentista o addirittura a casa propria.

La biopsia liquida della saliva è capace di dare una diagnosi definitiva appena il tumore si sviluppa.

David Wong userà il test insieme con altri strumenti diagnostici per la ricerca dei tumori. In caso, per esempio, di un nodulo sospetto evidenziato con una radiografia, il test della saliva potrebbe confermare la presenza del tumore.

Inoltre la biopsia liquida della saliva potrebbe essere la chiave per la diagnosi precoce di alcuni tumori, come quello del pancreas, per cui attualmente non esistono screening precoci efficaci.

“Più avanti – spiega Wong – potrebbe essere possibile avere un test in grado di rilevare contemporaneamente più tipi di tumore”.