Milano, diversi multati in metro senza mascherina

redazione

Buona parte della popolazione italica è convinta che la pandemia sia ormai un ricordo.

Sebbene i contagi siano tornati a crescere, anche in regioni finora toccate marginalmente dalla pandemia, tanti si lasciano andare a comportamenti poco consoni ed irrispettosi, verso la propria salute e quella degli altri.

Si sono riprese ad organizzare feste, si fanno assembramenti nei locali, non si usa la mascherina quando non si può rispettare il distanziamento, come prevede la legge.

Per correre ai ripari, ad esempio, il governatore della regione Campania, Vincenzo De Luca, ha inasprito le sanzioni fino a mille euro per chi viene beccato in luoghi chiusi senza mascherina, ma anche in Lombardia fioccano multe.

Milano diversi multati in metro senza mascherina

Sabato sera, a Milano, la polizia ha effettuato un servizio di ordine pubblico alla stazione Garibaldi della linea 2: tredici persone sono state trovate in giro per la metropolitana senza la mascherina indosso, obbligatoria per viaggiare sui mezzi pubblici secondo le disposizioni per contenere la diffusione del coronavirus. E sono state così multate: se pagheranno entro 5 giorni la sanzione sarà di 280 euro, altrimenti salirà a 400. 

I controlli fanno parte di una vasta operazione di controllo dell’ordine pubblico incentrata sul rispetto delle normative anti-Covid e per il contrasto allo spaccio di stupefacenti.

Next Post

Nantes, l’incendio nella Cattedrale ha un responsabile

Nemmeno il tempo di provare a dimenticare le terribili immagini della cattedrale di Notre Dame di Parigi avvolta dalle fiamme, che un nuovo incendio ha sconvolto la Francia: lo scorso 18 luglio ad andare a fuoco è stata la cattedrale di Nantes. Per fortuna i pompieri sono riusciti ad intervenire […]
Nantes incendio nella Cattedrale ha un responsabile